Il grido di dolore e la disperazione dei Testimoni di Giustizia.Ministro Manniti e V.Ministro Bubbico,volete intervenire o no ???????????????

Quante telefonate di sofferenza e  indifferenza dell ANTG
Dal sud al nord giungono telefonate di testimoni di giustizia sofferenti,distrutti.

Chiedono aiuto un aiuto strozzato dalla voce piena di dolore e quella dignita’ di chi patisce la fame.
La tanta  propaganda del Ministero dell interno sul sistema protezione umulia ancora di piu’ questi uomini e donne.
Un testimone al telefono riferendosi al lungo articolo apparso sulla testata polizia modera cha riporta una verita’ di parte del Servizio Centrale di protezione,questo testimone gridava Non e’ vero….non e’ vero cio’ che scrivono e come dargli torto.
Se poi all’ uscita di queste pagine dell articolo vi e’ anche il silenzio dell associazione nazionale testimoni di giustizia questo ci turba.
Una sigla nazionale che usa nel suo testo l abbreviato ANTG ha il dovere di rispondere a chi oggi e’ a capo del sistema protezione, anche se poi non tutti sanno cosa sia la protezione in localita’ protetta.
Questa non vuol essere una polemica ma se si tace ….allora ci vengono tanti dubbi che speriamo sfatare al piu’ presto.
In attesa della legge 3500 ora al Senato i testimoni di giustizia pagano in prima persona le falle ,le vendette e il loro chiedere l applicazione dell attuale legge.
Chi parla troppo viene oscurato e a volte buttato in pasto ai “leoni” ;chi resta in silenzio impazzisce lentamente.
Cosa fare?
Essere uomini per bene,posare alle spalle i personalismi le vecchie guerre e non dare adito ai pettegolezzi ad orologeria che troppo spesso hanno una sola ed unica regia.
Gennaro  Ciliberto
Testimone di giustizia
Archivi