“Il funerale che sembrava la scena di un film……la mia amarezza , la mia impotenza di donna del sud che ha cercato di combattere la cultura mafiosa e di educare alla legalità si uniscono ad un sentimento di vergogna…..mi vergogno per la chiesa, mi vergogno per lo stato,mi vergogno per le vittime di mafia,mi vergogno per tutte le persone oneste che tutti i giorni subiscono illegalità e ingiustizie……..mi vergogno per gli antichi e moderni romani.” (Francesca Palazzolo su Facebook-21 agosto 2015)

Ti potrebbe anche interessare...