Il Disastro in Campania

da “ Il Messaggero”

Discariche in Campania, 27 milioni di euro di danni per omessa bonifica: coinvolti anche Bassolino e Caldoro

Un danno erariale di oltre 27 milioni di euro, per l’omessa bonifica e la mancata messa in sicurezza delle discariche campane, è stato accertato dalla Guardia di Finanza e dalla Corte dei Conti a carico di esponenti politici, dirigenti, funzionari della Regione e di vari Comuni, ritenuti responsabili di non aver adottato le misure necessarie alla bonifica e messa in sicurezza di numerose discariche, mettendo gravemente a rischio la salute dei cittadini e arrecando gravi danni all’ambiente.

Fra i destinatari dei 15 inviti a dedurre emessi dalla Procura della Corte dei Conti e notificati dalla Guardia di Finanza figurano anche gli ex presidenti della Regione Campania, Antonio Bassolino e Stefano Caldoro. Nell’elenco c’è anche l’ex assessore regionale all’Ambiente Giovanni Romano.

Archivi