Il Decreto “Destinazione Italia”, un regalo alle mafie.

COMUNICATO STAMPA
Il Decreto “Destinazione Italia” stravolge il principio comunitario del “chi inquina paga”.
Esso é un condono mascherato per i grandi inquinatori del Paese,a cominciare dalle mafie.
L’Associazione Caponnetto non starà a guardare ed anticipa sin da ora che presenterà un esposto alla Commissione Europea per chiedere l’apertura di un procedimento d’infrazione contro il governo italiano.
La stessa Associazione,inoltre,sta valutando l’eventuale esistenza in tale decreto di elementi che giustifichino il ricorso alla Corte di Giustizia europea per palese violazione delle norme comunitarie.
IL SEGRETARIO
Dr.Elvio Di Cesare

 

Archivi