Il Consiglio di Stato ha annullato la nomina del Procuratore Capo di Latina

Non si fermano i problemi per la giustizia pontina.

E’ stata annullata dal Consiglio di Stato la nomina del procuratore capo di Latina Andrea De Gasperis. Il Consiglio, annullando la nomina del procuratore capo di Latina, ha bocciato l’orientamento da sempre seguito dal Consilgio superiore della magistratura, per il quale il magistrato che ha un ruolo di responsabilità, ma non è alla guida di un ufficio giudiziario, non può concorrere per un incarico direttivo prima che siano trascorsi tre anni dall’assunzione del ruolo precedente.
Il ricorso era stato presentato da un altro magistrato che aveva fatto domanda per la guida della Procura di Latina ma che era stato escluso proprio in virtù dei tre anni non trascorsi dalla precedente nomina.

(Tratto da Dimmidipiù)

Archivi