Il concorso dei Vigili Urbani a Gaeta. Si dice che verrà annullato, ma il danno ormai è fatto e noi abbiamo già chiesto l’intervento della Magistratura

IL CONCORSO DEI VIGILI URBANI A GAETA…
Una volta tanto vogliamo essere… “andreottiani” e pensarla come l’ex Presidente del Consiglio democristiano quando sosteneva che… a pensar male si fa peccato ma in genere ci si indovina.
Tanto clamore sull’esito del concorso dei Vigili urbani a Gaeta?
Per farlo annullare e non far commettere un eventuale reato?
Perché non si è provveduto a fare un esposto formale alla Magistratura e ci si è limitati, invece, a sbraitare sulla stampa e basta?
Intanto, a scanso di equivoci, l’esposto lo abbiamo fatto noi dell’Associazione Caponnetto sia alla Guardia di Finanza che alla Procura della Repubblica.
Non stiamo giocando a carte ma sulla pelle di centinaia di persone!!!
Si sono create delle attese e, quindi, annullato o no come già si vocifera, qualcosa di anomalo si è fatto e qualcuno ne dovrà pur rispondere.
Quasi 1400 persone hanno fatto la domanda da tutta Italia per partecipare a tale concorso e nelle centinaia dei partecipanti si sono create delle aspettative che sono andate deluse.
Noi avevamo già il 21.6 u. fatto un esposto alla Procura della Repubblica di Cassino ed a quella Regionale della Corte dei Conti nel quale abbiamo esposto alcune perplessità circa le procedure adottate e, a quanto ci risulta, già la Guardia di Finanza stava indagando.
Ora, anche se il concorso dovesse essere annullato come si dice, chiediamo che le indagini continuino.

Archivi