Il Comune di Sabaudia vuole interrompere le tutele sul lago di Paola

v\:* { BEHAVIOR: url(#default#VML) } o\:* { BEHAVIOR: url(#default#VML) } w\:* { BEHAVIOR: url(#default#VML) } .shape { BEHAVIOR: url(#default#VML) } st1\:*{behavior:url(#default#ieooui) } <!– /* Style Definitions */ p.MsoNormal, li.MsoNormal, div.MsoNormal {margin:0cm; margin-bottom:.0001pt; font-size:12.0pt; font-family:”Times New Roman”;} a:link, span.MsoHyperlink {color:blue; text-decoration:underline;} a:visited, span.MsoHyperlinkFollowed {color:purple; text-decoration:underline;} span.StileMessaggioDiPostaElettronica17 {mso-style-type:personal; font-family:Arial; color:windowtext; font-weight:normal; font-style:normal; text-decoration:none none;} span.StileMessaggioDiPostaElettronica18 {mso-style-type:personal; font-family:Arial; color:blue; font-weight:normal; font-style:normal; text-decoration:none none;} span.StileMessaggioDiPostaElettronica19 {mso-style-type:personal; font-family:Arial; color:blue; font-weight:normal; font-style:normal; text-decoration:none none;} span.StileMessaggioDiPostaElettronica20 {mso-style-type:personal-reply; font-family:Arial; color:blue; font-weight:normal; font-style:normal; text-decoration:none none;} @page Section1 {size:595.3pt 841.9pt; margin:70.85pt 2.0cm 2.0cm 2.0cm;} div.Section1 {page:Section1;} –>

Giovedi prossimo, 15 ottobre, presso il Comune di Sabaudia si discuterà di sviluppo, di diportismo e di navigazione a motore sul lago di Paola.

Qualcuno vorrebbe una navigazione “minore” o su una sola parte del lago.

Sul quel lago è vietata la navigazione a motore, come è imposto dall’art. 28 del P.T.P. n. 13; di qualunque motore si tratti, a scoppio o elettrico che sia.

Lo spiraglio concesso oggi di far navigare piccole barche, domani diventa una spaccatura insanabile. Si comincia sempre così: un piccola concessione per rompere le regole, poi una volta rotte le regole, si possono superare meglio le successive norme di tutela, non esistendo più i presupposti che esistevano per realizzarle e mantenerle. Tutti sanno che dopo una mano si pigliano il braccio.

Non solo gli idrocarburi, ma pure la velocità distrugge l’ecoambiente.

I pesci quando si accorgono dell’ombra di un uccello si inabissano per sfuggirgli, figuriamoci con il passaggio delle barche.

Si stabilisca in consiglio comunale quanto è stato già confermato dalle norme e non per introdurre le premesse per modificare le norme di tutela. La navigazione a motore è interdetta per tutti i mezzi.

Se si vuole migliorare il livello economico dei cittadini perché questi possano godersi una migliore qualità di vita godendosi pure le ricchezze ambientali e paesistiche del lago, non si può distruggere il lago che è l’obiettivo finale della loro stessa qualità di vita.

Come fanno gli svizzeri con i loro laghi protetti. (Vedi l’allegato).

Il Comune di Sabaudia vuole essere in controtendenza? Guarda caso, ieri il premio Nobel per l’economia è stato assegnato a Elnor Estrom anche per la sua difesa dell’acqua pubblica. Elinor Ostrom è stata premiata, si legge nella motivazione del premio, «per la sua analisi della governance in economia, in modo particolare del bene collettivo e non per il patrimonio di tutti sfruttato da pochi.

La professoressa Ostrom è considerata una delle massime autorità nello studio delle risorse comuni. Esempi di risorse comuni sono l’acqua, il pesce e gli idrocarburi: la ricerca di Elinor Olstrom è quindi strettamente attuale in una fase nella quale lo sfruttamento delle risorse naturali pone sfide sempre più difficili all’umanità.

Articolo di Latina Oggi (fondo pagina)

Sviluppo Economico nel Lago di Paola

Archivi