Il Comune di Pontecorvo primo comune della Ciociaria che aderisce al protocollo anticamorra con la Prefettura di Frosinone

PONTECORVO Il Comune aderisce al protocollo anti-camorra Protocollo contro le infiltrazioni malavitose nella pubblica amministrazione, il comune di Pontecorvo primo firmatario presso la Prefettura di Frosinone. A renderlo noto il primo cittadino Michele Sirianni Notaro.

«La giunta ha deliberato l’adesione al protocollo voluto dalla Prefettura e sono stato autorizzato dall’esecutivo a firmare l’intesa. Siamo fra i primi in provincia, assieme a Cassino, ad aderire. Colgo l’occasione per invitare i miei colleghi sindaci a fare altrettanto. Solo in questo modo si riuscirà a fare fronte comune contro le infiltrazioni di società figlie della camorra negli appalti pubblici». Una presa di posizione netta quella di Notaro e della «sua» giunta che nella cittadina fluviale ha preso «possesso» delle stanze comunali dopo l’esplosione del «mattone pontecorvese», ossia l’escalation di attività investigative attorno all’urbanistica. Per la giunta Notaro, dunque, la parola d’ordine rimane: legalità.

(Tratto da Il Tempo – Frosinone)

Archivi