Il caso ex Good Year – Meccano

IL CASO EX GOOD YEAR – MECCANO

COMUNICATO STAMPA

Comprendiamo e facciamo nostre, dal punto di vista umano, le ragioni dei 220 ex dipendenti della Good Year che si trovano da mesi senza un euro, in cassa integrazione.

I responsabili delle istituzioni, soprattutto quelli che hanno combinato i guai, trovino la soluzione.

Non si può regalare un sito di quel valore ad un imprenditore che si comporta come si è comportato Veneruso: senza garanzie.

C’è, però, un aspetto che ci riguarda in maniera particolare: quello della legalità.

Ci sono responsabilità dell’imprenditore che vanno accertate ed eventualmente perseguite.

Ci sono anche responsabilità di amministratori pubblici, che hanno regalato il sito ed erogato soldi, che vanno acclarate.

Non c’è sviluppo se non c’è legalità.

Noi dell’Associazione Caponnetto, abbiamo chiesto da tempo l’intervento della Guardia di Finanza e della Magistratura. Gradiremmo conoscere lo stato attuale delle indagine.

La Segreteria

Archivi