Il caso emblematico di Ignazio Cutrò… Quando noi diciamo che questo Stato, anziché aiutare chi si espone e mette a repentaglio la propria vita nella lotta alla mafia, lo abbandona al proprio destino, alle vendette dei mafiosi! Questi sono i problemi da discutere e risolvere. La lotta alle mafie non si fa con le chiacchiere, con la sociologia e con la storia. I problemi sono altri e tutti politici perché è nella politica e nelle istituzioni che i mafiosi trovano i migliori loro alleati. Per Ignazio Cutrò abbiamo scritto a Lumia, Orlando, Rita Borsellino, Sonia Alfano. Solo quest’ultima sembra che si stia muovendo in suo favore. Dagli altri silenzio tombale

(clicca sull’immagine per visualizzare una versione più grande)

(Tratto da Il Fatto Quotidiano)

Archivi