Il “caso” degli arresti nel Tribunale di Latina.Tacete e,piuttosto, se sapete qualcosa circa il “polmone” della corruzione esistente in provincia di Latina andate e diteglielo,anche se in maniera informale.Non traete spunto da comportamenti scorretti dei singoli per attaccare sempre la Magistratura che é rimasto,con tutti i suoi limiti -molti dei quali imposti da una legislazione voluta dal legislatore politico –l’unico presidio di legalità in questo Paese pieno di corrotti e mafiosi.

SI CERCA SEMPRE LA PAGLIUZZA NELL’OCCHIO ALTRUI E MAI   LA TRAVE  IN QUELLO PROPRIO…………………..

 

 

 

NEL LEGGERE CERTI COMMENTI RELATIVI AL “CASO” VERIFICATOSI NELLA SEZIONE FALLIMENTARE DEL TRIBUNALE DI LATINA RESTIAMO ALLIBITI.

ABBIAMO LETTO DI………….”SISTEMA ” MALATO.

COMMENTI SPOCCHIOSI E DI UNA SUPERFICIALITA’ INDICIBILE.

CI SONO MAGISTRATI E FUNZIONARI DISONESTI,MA LA MAGGIORANZA E’ SANA,COME NON LO E’ ALTROVE.

NON CERCHIAMO SCUSE PER ATTACCARE SEMPRE  LA MAGISTRATURA,L’UNICO PRESIDIO DI LEGALITA’ RIMASTO,CON TUTTI I SUOI LIMITI,IN QUESTO PAESE DI CORROTTI E MAFIOSI.

DI FRONTE AD EPISODI QUALI QUELLI VERIFICATISI A LATINA,LA MAGISTRATURA E’ ANCORA CAPACE DI GUARDARSI ALLO SPECCHIO E DI COLPIRE ANCHE AL PROPRIO INTERNO.

CHI ALTRO LO FA ?

NON SOLO.

VORREMMO VEDERE QUANTI FRA I TANTI SOLONI CHE PARLANO A VANVERA ED A POSTERIORI HANNO AVUTO MAI  IL CORAGGIO DI ANDARE DA UN PROCURATORE A  DENUNCIARE CERTE COSE !!!!!!!!!………………

CHI LO HA FATTO E LO FA PUO’ PARLARE,

MA CHI NON LO HA FATTO DEVE SOLO TACERE !!!!!!!!!

Archivi