Il “caso” che vede coinvolto il Prefetto di Frosinone. Noi non commentiamo mai le decisioni della Magistratura e le rispettiamo

Alcuni organi di stampa ci hanno chiesto un commento sul provvedimento che ha adottato la Magistratura a carico del Prefetto di Frosinone.

Noi non commentiamo mai le decisioni che assume la Magistratura, di qualunque tipo esse siano.

Dovrebbe, però, rispondere il Ministro dell’Interno Maroni che mai avrebbe dovuto mandare un Prefetto che è stato nelle scorse elezioni candidato alla carica di sindaco al Comune di Caserta per il PDL.

Un Prefetto impegnato in politica.

Il Ministro Maroni dovrebbe, poi, rispondere anche ad un’altra domanda: perché vengono mantenuti in servizio nello stesso posto poliziotti e carabinieri nominati in inchieste delicate come la “Damasco 2” di Fondi?

Misteri italiani!

Archivi