Il “caro estinto” nella Capitale. C’é qualcuno dietro? Indagini della Polizia di Stato?

Non abbiamo ancora una conoscenza approfondita della questione ma stiamo raccogliendo elementi per impostare un’azione quantomeno di chiarificazione.
Il”caro istinto” a Roma, nella Capitale.
In Campania su questo settore c’è un forte interesse della camorra.
A Roma, almeno fino ad ora, sembra, invece, che l’interesse provenga da qualche soggetto politico e da ambienti proprietari di alcune cliniche.
Comunque nulla di certo, ad oggi, perché, da quanto abbiamo appreso, sarebbero in corso delle indagini da parte della Polizia di Stato che oltre un anno fa sarebbe stata interessata al caso da una ventina e più di titolari di imprese funebri che lamentano una sorta di monopolio da parte di taluni loro colleghi in combutta appunto con ambienti politici a danno di tutti quanti gli altri.
Appena entreremo in possesso di maggiori elementi, interesseremo chi di competenza.
Intanto invitiamo le forze dell’ordine della Capitale ad accendere i riflettori su questo settore.

Archivi