Il boss Luigi Cimmino si pente: svelati trent’anni di malaffare a Napoli

Il boss Luigi Cimmino si pente: svelati trent’anni di malaffare a Napoli

Venerdì 15 Aprile 2022 di Leandro Del Gaudio

Dall’omicidio di Silvia Ruotolo agli appalti per l’ospedale Cardarelli, si pente il boss del Vomero. Verbali zeppi di omissis, quelli depositati in aula poche ore fa, dai pm Celeste Carrano e Henry John Woodcock, nel corso del processo a carico dei presunti boss dell’Alleanza di Secondigliano. Tremano colletti bianchi e malaffare cittadino, Luigi Cimmino sembra un fiume in piena.

Fonte:https://www.ilmattino.it/napoli/cronaca/boss_cimmino_pentito_camorra_napoli-6631518.html

Archivi