I veleni della camorra non sono solo a Borgo Montello ma dovunque

BORGO MONTELLO SI’ BORGO MONTELLO NO.
LA STAMPA PONTINA PARLA SOLO DEGLI INTERRAMENTI CHE SONO STATI FATTI SOLO IN QUELLA DISCARICA.
MA PERCHE’ NON PARLA ANCHE DEI PRODOTTI AGRICOLI E CASEARI CHE PROVENGONO IN GRANDI QUANTITA’ NEI GRANDI CENTRI DI DISTRIBUZIONE E NEI MERCATI E MERCATINI DI MEZZA ITALIA DALLA CAMPANIA E NON SAPPIAMO SE DA AREE AVVELENATE O MENO???
CARMINE SCHIAVONE HA PARLATO DI 5 MILIONI DI PERSONE CHE STANNO PER MORIRE O MORIRANNO PER TUMORE A SEGUITO DELL’AVVELENAMENTO DEI TERRITORI DA PARTE DEI CASALESI. VOGLIAMO PARLARNE O NO???
Ma che razza di informazione esiste in provincia di Latina e quali sensibilità e partecipazione si possono pretendere da una popolazione disinformata o male informata?
Carmine Schiavone, nella sua intervista a Chiara Cerqueti di SkyTg24 ha parlato di tre cose fondamentali ed inquietanti:
1) ci saranno 5 milioni di morti per tumori a causa dell’avvelenamento dei terreni di mezza Italia con rifiuti tossici e nocivi, se non radioattivi;
2) i Casalesi pagavano 500 milioni di lire al mese per corrompere pezzi importanti dello Stato;
3) gli stessi Casalesi condizionerebbero con un centinaio di migliaia di voti, che essi controllerebbero, le elezioni e la vita amministrativa non solo in Campania ma anche in altri territori.
Trattiamo, per ora, solo il primo punto.
Affronteremo gli altri successivamente.
I Casalesi hanno avvelenato enormi spazi dei territori dell’Italia centrale e non solo e questo determinerà la morte per neoplasie di 5 milioni di persone.
5 milioni sono tantissimi e ciò è inquietante.
Sconvolgente.
Un crimine orrendo che già di per sè dovrebbe fa

Archivi