I soldi dei Casalesi ‘riciclati’ nel mattone in Toscana: interdittiva per impresa edile

I soldi dei Casalesi ‘riciclati’ nel mattone in Toscana: interdittiva per impresa edile

Il provvedimento della Prefettura in seguito ad approfondimenti investigativi della Dda

Redazione

04 febbraio 2022 21:12

Il prefetto di Pistoia, Gerlando Iorio, ha adottato una interdittiva antimafia nei confronti di un’impresa edilizia con sede a Quarrata per rapporti con i Casalesi.

Il provvedimento, spiega la prefettura in una nota, è il risultato di un’intensa attività di approfondimento svolta dal gruppo interforze, sulla base di accertamenti investigativi della Direzione distrettuale antimafia (Dda) di Firenze, “che ha portato a individuare rapporti ed interessi economici degli amministratori dell’azienda riconducibili a esponenti di spicco della consorteria criminale della camorra, in particolare con il clan dei Casalesi, delineando l’esistenza di una vera e propria consorteria criminale dedita alla commissione di illecite operazioni di riciclaggio, frode fiscale ed altri reati tributari”.

La misura interdittiva, regolata dal Codice antimafia, ricorda la nota, impedisce ai soggetti – ‘colpiti’ dal provvedimento – di essere parte contrattuale della Pubblica amministrazione, privandoli anche della possibilità di essere titolari di licenza o autorizzazioni di polizia e di commercio.

Fonte:https://www.casertanews.it/cronaca/soldi-casalesi-riciclaggio-edilizia-interdittiva-toscana.html

Archivi