I PROBLEMI SERI E NON LE IDIOZIE!!!!!!!

LETTERE.IL CASO DISPERATO DEL TESTIMONE DI GIUSTIZIA  FRANCESCO DIPALO. IL VICE MINISTRO DELL’INTERNO BUBBICO INTERVENGA SUBITO
VITTIME DI MAFIA CHE SI STANNO LASCIANDO MORIRE DELUSI DI QUESTO STATO.
RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO IL MESSAGGIO PERVENUTOCI OGGI DA UN TESTIMONE DI GIUSTIZIA IN LOCALITA’ PROTETTA.
L’ALTRO GIORNO ABBIAMO PUBBLICATO UNA NOTA DOLOROSA PERVENUTACI DAL TESTIMONE DI GIUSTIZIA FRANCESCO DIPALO,DIRETTA PERALTRO,OLTRE CHE A NOI DELL’ASSOCIAZIONE CAPONNETTO,ANCHE A VARIE AUTORITA’ COMPRESO IL VICE MINISTRO DELL’INTERNO BUBBICO CHE CONOSCE BENE IL “CASO” E SA QUINDI DI COSA E DI CHI STIAMO PARLANDO.
DI PALO SI STA LASCIANDO MORIRE ED HA INTERROTTO LE CURE PER LA GRAVE PATOLOGIA DI CUI E’ VITTIMA .-
ORA NOI INVITIAMO IL SEN.BUBBICO AD AFFRONTARE DIRETTAMENTE IL PROBLEMA MANDANDO IMMEDIATAMENTE GLI ASSISTENTI SOCIALI DELLA QUESTURA DI COMPETENZA A CASA DI DIPALO,PER ANNOTARE LE SUE ESIGENZE E IMPEGNARSI A SODDISFARLE. SENZA INDUGI ED INFINGIMENTI PERCHE’ SI TRATTA DI UNA PERSONA CHE HA SERVITO LA GIUSTIZIA.
SE CIO’ NON AVVERRA’ RITERREMO BUBBICO RESPONSABILE DI QUANTO EVENTUALMENTE DOVESSE SUCCEDERE A DIPALO E VERREMO DAVANTI AL VIMINALE CON I CARTELLI PER CHIEDERNE ,URLANDO,LE SUE DIMISSIONI DAL GOVERNO.COSTI QUEL CHE COSTI.
CI ARRESTINO PU
RE PERCHE’ NON CI INTERESSA E NON ABBIAMO PAURA.
                             ASSOCIAZIONE A.CAPONNETTO
Caro Elvio,ho letto il tuo post su fb in riferimento al tdg Di Palo Francesco tale messaggio oltre a turbare la mia mente mi getta nello sconforto più profondo.
Un uomo disposto a morire a suicidarsi …
Tale messaggio l ho girato ad altri testimoni di giustizia e a qualche parlamentare.
In ogni modo bisogna assolutamente fermare Di Palo dal commettere gesti esterni.
Non possiamo essere spettatori inermi di una disgrazia annunciata.
Spero che tu come cosa giusta abbia trasferito a chi di dovere questa nota del tdg Di Palo.
Nel rendermi disponibile a sostenere in maniera civile e con giusta condizione le rimostranze del Tdg Di Palo ti saluto .
Come avrai potuto costatare un dolore unisce questi uomini e donne che nella loro vita hanno subito vari gradi di attacchi alla loro vita …..c è chi uccide con i proiettili chi con la calunnia e chi con una penna ….
Archivi