I poliziotti costretti a chiedere la benzina ai cittadini per le macchine di servizio. Questo governo si vergogni e se ne vada subito e per sempre

QUESTO GOVERNO SI VERGOGNI! STA FACENDO DANNI INCALCOLABILI AL PAESE. SI DIMETTA E I MINISTRI SE NE VEDANO TUTTI A CASA PER SEMPRE

Ridurre i poliziotti a chiedere la benzina nelle piazze ai cittadini per rifornire le macchine di servizio significa offendere l’intero Paese degli onesti e favorire la criminalità.

Sono stati colpiti i settori nevralgici di un Paese civile quale noi ci vantiamo di essere: la sicurezza e la scuola.

Berlusconi ed i suoi amici stanno facendo al Paese danni incalcolabili.

Sarebbe veramente ora che se ne andassero subito a casa.

Per sempre.

A noi non interessano gli schieramenti politici e non tifiamo per nessuno, ma quando la misura ha raggiunto il colmo e non se ne può, allora è nostro dovere insorgere.

Qua c’è chi per combattere la criminalità ci rimette soldi ed anche la vita e chi oggettivamente la favorisce.

Costringere forze dell’ordine e magistratura all’inattività per mancanza di soldi, significa fare oggettivamente il gioco delle mafie.

E questo noi, che rischiamo ogni giorno e ci rimettiamo di tasca nostra, non possiamo più permetterlo.

BERLUSCONI ED I SUOI SE NE VADANO SUBITO! PER SEMPRE.

Archivi