I NOMI DI PERSONE E AZIENDE. BRANCACCIO COME RE MIDA. Che record, un terreno da 400mila euro a 8 milioni. Era pronto anche il progetto di un Casinò

I NOMI DI PERSONE E AZIENDE. BRANCACCIO COME RE MIDA. Che record, un terreno da 400mila euro a 8 milioni. Era pronto anche il progetto di un Casinò

ORTA DI ATELLA – Una vera e propria sventagliata di numeri, di numeri d’oro, di apprezzamenti di valore nell’ordine di 10 o 20 volte tanto rispetto alle cifre di valutazione iniziali di terreni che in un book mozzafiato, elaborato da Angelo Brancaccio in versione “Re Mida” trasformò in oro ogni singola zolla di quei terreni, ogni singolo rovo. In uno stralcio che pubblichiamo in calce di questo articolo, il dettaglio di questi apprezzamenti mozzafiato. Spazi, aree del valore di 400mila euro arrivate a valere anche 8 milioni di euro. Nomi di persone e di società. C’è di tutto e di più e il solito spazio è un sorriso più o meno amaro: nella folle corsa all’oro criminale, ad Orta era prevista anche la costruzione di un Casinò che, aggiungiamo noi, era la struttura perfetta e perfettamente in armonia con tutto il danaro che la camorra e la politica acclusa ad essa avevano la necessità di riciclare. 

G.G.

ECCO DI SEGUITO LO STRALCIO DELL’ORDINANZA

 

27/06/2017

fonte:http://www.casertace.net

Archivi