I leghisti fanno rimuovere la targa in memoria di Peppino Impastato, ucciso dalla mafia. Una nostra delegazione in partenza per Bergamo per rimetterla al suo posto

SI VERGOGNINO! I LEGHISTI FANNO RIMUOVERE LA TARGA IN MEMORIA DI PEPPINO IMPASTATO UCCISO DALLA MAFIA.

Una delegazione della nostra Associazione, composta dal Vice Segretario regionale Luigi Daga e dalla segretaria regionale organizzativa Simona Ricotti, si recherà a Ponteranica, provincia di Bergamo, per partecipare alla manifestazione organizzata per rimettere al suo posto la targa di Peppino Impastato, rimossa per ordine del sindaco leghista di quel paese.

La targa in memoria di Peppino Impastato, ucciso dalla mafia, era stata fatta apporre dalla precedente giunta di centrosinistra di quel paese.

Un atto di inciviltà, quello dei leghisti, che offende la memoria di quanti hanno dato la vita per combattere le mafie e che la dice lunga sulla reale volontà di contrastare la criminalità organizzata da parte dell’attuale classe di governo.

Archivi