I figli di Paolo Borsellino :“L’antimafia di facciata.Noi il 19 luglio non ci saremo”.Così i figli di Borsellino bollano le manifestazioni in memoria del loro padre organizzate per lo più da gente che dell’antimafia se ne serve.Parole dure che debbono far riflettere su tutto quel retroterra oscuro che in nome di chi ci ha rimesso la vita e di coloro che la rischiano ogni giorno per difendere la democrazia e la Giustizia nel nostro Paese specula per guadagnare,costruirsi carriere,procacciarsi voti ed altri motivi abietti e che nulla hanno a che fare con la lotta alle mafie.La vera antimafia si fa aiutando le forze dell’ordine e la magistratura,indagando e DENUNCIANDO e non con le chiacchiere e le parate strumentali.

Ti potrebbe anche interessare...