I compiti dell’Associazione Caponnetto

ATTENZIONE

LE TRE PAROLE CHE

COSTITUISCONO IL

DISTINTIVO

DELL’ASSOCIAZIONE

CAPONNETTO IN

ITALIA SONO:

1) INDAGINE,

2) DENUNCIA,

3) PROPOSTA.

CHI, QUINDI, VUOLE

ADERIRE

ALL’ASSOCIAZIONE

CAPONNETTO DEVE

ESSERNE

CONSAPEVOLE.

IL NOSTRO COMPITO

E’ QUELLO DI

INDIVIDUARE I

MAFIOSI, A

COMINCIARE DA

QUELLI IN GIACCA E

CRAVATTA

ANNIDATI NEI

PARTITI E NELLE

ISTITUZIONI

SOPRATTUTTO, DEN

UNCIARLI

, COLLABORANDO

CON LE PARTI SANE

DELLO STATO –

MAGISTRATURA E

FORZE DELL’ORDINE

-E PROPONENDO LE

SOLUZIONI PER LE

COSE CHE NON

VANNO.

PUNTO!

PER FARE CIO’ E’

ASSOLUTAMENTE

NECESSARIO ESSERE

LIBERI DA LACCI E

LACCIUOLI, SIANO

ESSI DI NATURA

ECONOMICA, PARTIT

ICA ECC.

SE NOI

RICONOSCIAMO CHE

IL MARCIO VA

INDIVIDUATO

PROPRIO NEI

PARTITI E NELLE

ISTITUZIONI, COME

SI FA A STIPULARE

ACCORDI CON

QUESTI CHE

COMPORTINO

VANTAGGI

ECONOMICI CHE CI

TRASFORMEREBBER

O IN IMPRESA???

NON SI TRATTA DI

VOLER FARE I “DURI

E PURI”, MA

DOBBIAMO

PREOCCUPARCI DI

MANTENERE

INTEGRA

L’IMMAGINE DI

UN’ANTIMAFIA

SOCIALE SERIA CHE

HA COME UNICO

SCOPO QUELLO DI

COMBATTERE LE

MAFIE SUL CAMPO

E SENZA ALTRO

SCOPO, NE’

PARTITICO NE’

ECONOMICO.

CONCORDIAMO

CON IL

PROCURATORE

GRATTERI QUANDO

SOSTIENE CHE

L’ANTIMAFIA VA

FATTA IN MANIERA

GRATUITA.

Archivi