Hacker nigeriani, abituali terminali dei clan camorristici, hanno bloccato la casella di posta della Voce delle Voci su gmail: vocedellevoci@gmail.com.

comunicato Voce delle Voci 

Hacker nigeriani, abituali terminali dei clan camorristici, hanno bloccato la casella di posta della Voce delle Voci su gmail: vocedellevoci@gmail.com.

Fate attenzione se ricevete false mail con inesistenti richieste di denaro. 

La Voce delle Voci e i suoi giornalisti antimafia sono ancora una volta sotto attacco. Ma questa volta la denuncia sarà presentata nelle prossime ore direttamente alla Direzione Distrettuale Antimafia.

Se volete comunicare con la Voce scrivete a domina.comunicazione@libero.it

oppure a

ancinque@tin.it

o qui a rosarita.pennarola@libero.it

Grazie a tutti

 

Andrea Cinquegrani e Rita Pennarola

www.lavocedellevoci.it

 

NDR.E’ la seconda volta che LA VOCE DELLE VOCI é sotto attacco di hacher  nigeriani abituali terminali dei clan della camorra. ed  é la seconda  volta che  i giornalisti Rita Pennarola e Andrea Cinquegrani,direttore e condirettore della  rivista antimafia presentano denuncia.Le prima volta  essi si sono rivolti alla Polizia Postale di Napoli ,senza però ottenere alcun risultato.Domattina,invece,la presenteranno direttamente alla  DDA.L’aspetto più inquietante é che  la  presunta “richiesta di aiuto”  inviata a nome di Rita Pennarola ,peraltro capo Ufficio Stampa dell’Associazione Caponnetto,é stata inviata anche ad alcuni nostri iscritti.Un messaggio trasversale della camorra oltre che alla Voce anche alla Caponnetto?    Ass.A.Caponnetto

Archivi