Ha sconfessato il padre Carmine Schiavone, pentito di camorra e collaboratore di giustizia, e capeggiava la cellula casalese che spadroneggiava nel nord pontino e sul territorio della provincia di Roma

Ti potrebbe anche interessare...

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.