GRAZIE DR. FRATTASI!!!

Grazie, Dr. Frattasi, per quello che ha fatto per la provincia di Latina e per tutta la gente perbene che vi abita.

Sì, perché di questa ancora ce n’è tanta, malgrado la massiccia presenza di mafiosi, di ladri e di corrotti.

E proprio la parte sana della popolazione di questa disgraziata provincia, mentre da una parte gioisce per il prestigioso incarico affidatole nel Ministero dell’Interno, dall’altra teme che, dopo il suo trasferimento, si verifichi in provincia di Latina un’esiziale caduta del livello dell’azione di contrasto dell’illegalità e delle mafie.

Ora attendiamo, con ansia ma senza pregiudizi di sorta, di vedere alla prova il suo successore, che – lo riconosciamo-non avrà un compito facile in una provincia, com’è appunto quella di Latina, amministrata da una classe politica scadente ed il cui tessuto anche istituzionale è, come lei sa, in parte inquinato, come denunciò pubblicamente anche l’ex Presidente del TAR Dr. Bianchi.

Non c’è solamente il “caso Fondi” sul tappeto; ci sono situazioni allarmanti in altri comuni pontini, da Terracina, a Minturno, a Formia, a Sabaudia ecc. che il nuovo Prefetto dovrà affrontare e risolvere.

Con una situazione politica ed istituzionale nazionale che è quella che è, visto il comportamento assunto dal governo centrale appunto per Fondi.

Ne avrà la volontà il Dr. D’Acunto?

Grazie, Dr. Frattasi, un grazie sentito e commosso da parte di noi tutti dell’Associazione Caponnetto e di tutti i cittadini onesti della provincia di Latina.

E ad maiora!

Archivi