.Gratteri:” In Italia esistono tante  Ostia,tante zone franche”

.Gratteri:” In Italia esistono tante  Ostia,tante zone franche”
ANCHE LA PROVINCIA DI LATINA,CARO PROCURATORE E’  UNA DI QUELLE  ZONE FRANCHE DOVE LE MAFIE SPADRONEGGIANO,STA ALLE PORTE DI OSTIA E DELLA CAPITALE.SI DICE CHE CI SIA STATO UN “PATTO” FRA MAFIE E PARTI DELLO STATO.

sabato 11/11/2017

IL PROCURATORE DI CATANZARO
Gratteri: “In Italia tante zone franche e non solo al Sud”

“Non è con un fermo che si può dire che non esistono zone franche in Italia. Esistono eccome e non solo a Ostia”.
Così il procuratore della Repubblica di Catanzaro, Nicola Gratteri, ieri sera ospite di Lilli Gruber a Otto e mezzo su La7.

“Ci sono tante ‘Ostia’ in Italia – ha aggiunto il procuratore Gratteri –.
Non è un fatto isolato e da quello che ho visto è una città abbandonata, dove c’è una cultura mafiosa diffusa. Un problema grave che rimane anche se ne arrestano 100”.

Secondo il procuratore di Catanzaro, che anche in precedenza era procuratore aggiunto di Reggio Calabria e in prima linea contro la ’ndrangheta, “in Italia si parla come un disco rotto solo del Sud del Paese, ma nel mondo occidentale c’è un decadimento morale ed etico che porta a farsi corrompere facilmente, ad accettare quella cultura. Mi ha fatto impressione che molte persone intervistate – ha detto ancora Gratteri riferendosi all’aggressione del reporter della Rai martedì scorso a Ostia (Roma) – in queste ore facevano il tifo per l’assalitore.
Iniziando domani mattina, ci vogliono 20 anni per far cambiare le cose”.

2017 Editoriale il Fatto S.p.A.

Archivi