Grande sconcerto dell’Associazione Caponnetto per la sentenza emessa dal Tribunale di Vibo Valentia nel processo “Black money”.Intervengano Procura Generale e Ministero della Giustizia

PROCESSO “Black money”  A VIBO VALENTIA

GIURIA RIUNITA IN UN ALBERGO  E NON NELLE  STANZE DEL TRIBUNALE

COMMINATI  ,DEGLI OLTRE 200 ANNI DI CARCERE RICHIESTI ,SOLAMENTE POCO PIU’ DI UNA QUARANTINA.

EPPURE STIAMO PARLANDO DI SOGGETTI LEGATI AI MANCUSO,UNA DELLE NDRINE PIU’ PERICOLOSE  NEL MONDO.

SCONFESSATI IL PM MANZINI,UNO DEI MAGISTRATI PIU’ SERI D’ITALIA,I TESTIMONI DI GIUSTIZIA  FRANCESCA FRANZE’ ,GIUSEPPE GRASSO,SALVATORE BARBAGALLO ( I PRIMI DUE ,OLTRE CHE TESTIMONI ,ANCHE PARTI CIVILI ).

LO SCONCERTO DELL’ASSOCIAZIONE CAPONNETTO CHE CHIEDE,ALLA STREGUA DI ALTRE ASSOCIAZIONI,L’INTERVENTO DELLA PROCURA GENERALE  E DEL MINISTERO.

NON TROVIAMO ALTRA PAROLA OLTRE CHE:

 

SCONCERTO !!!!!!!!!!!!

Archivi