Gli attacchi a Roberto Saviano. Dà fastidio sentir parlare di mafie

… E NOI, CONTRARIAMENTE A QUANTO NE PENSA QUALCUNO, VOGLIAMO CONTINUARE A PARLARE DI MAFIA… ANZI, DI MAFIE, PERCHE’ E ‘ SOPRATTUTTO NELLA POLITICA E NELLE ISTITUZIONI CHE SI ANNIDANO I MAFIOSI!

E’ vergognoso l’attacco a Saviano fatto dal Presidente del Consiglio italiano.

Ed è altrettanto vergognoso che nessun parlamentare abbia sentito il dovere di presentare al parlamento italiano – o a quello europeo – una mozione di censura al premier italiano per quello che egli ha detto contro una persona che per combattere le mafie ha messo a rischio per sempre la sua vita ed è costretto a vivere superblindato.

Ad alcuni dà fastidio sentir parlare di mafia.

Alcuni anni fa un Prefetto di una provincia del Lazio anche a noi suggerì… di non parlarne… “per non far scappare turisti ed industriali”…

Poi ci si sbraccia a snocciolare dati di arresti e confische a danno della mafia MILITARE (non di quella POLITICA), merito SOLAMENTE di quelle forze dell’ordine e di quella magistratura che ogni giorno vengono private di risorse, strumenti legislativi, personale e gratificazioni.

Ci si dimentica di parlare di… Dell’Utri, Cosentino, Mangano, Fondi e quant’altro!

Ma noi continueremo sempre a parlarne!

Archivi