Giuliano Ascione ,proprietario di autosalone a Formia,arrestato da personale del Commissariato della Polizia di Stato di Formia su esecuzione di un ordine di ripristino di custodia cautelare emesso dal Tribunale Civile e Penale di Napoli.E’ vicino al clan Mallardo.Formia ed il sud pontino,con Gaeta,Itri,Sperlonga,Fondi ecc.,roccaforti di camorra,ndrangheta e cosa nostra con robusti agganci a settori della politica e delle istituzioni.Si sospetta la riproposizione di un nuovo modello “mafia-stato” così come a Palermo. Non si spiega altrimenti l’inerzia della politica e delle istituzioni pontine nel combattere seriamente le mafie che opprimono il territorio.Debbono sempre intervenire le DDA di Roma e Napoli o i corpi speciali sempre di Roma e Napoli e talvolta anche di altri regioni del Paese.L’assenza completa della Prefettura pontina che non assolve ai suoi obblighi di prevenzione antimafia .

Camorra, polizia Formia arresta Giuliano Ascione
„Il 61enne arrestato dalla polizia di Formia che ha eseguito un provvedimento di ripristino della misura cautelare in carcere. L’uomo è ritenuto responsabile del reato di concorso esterno nell’associazione mafiosa“

E’ stato arrestato dalla polizia di Formia, Giuliano Ascione, 61enne di Giugliano in Campania considerato vicino al clan Mallardo. 

Nella tarda mattinata di ieri gli uomini del locale commissariato, infatti, hanno dato esecuzione al provvedimento di ripristino della misura cautelare in carcere emesso  dal Tribunale Civile e Penale di Napoli.

L’uomo, ritenuto responsabile del reato di concorso esterno nell’associazione mafiosa denominata “Clan Mallardo” operante prevalentemente nell’area di Giugliano in Campania, con propaggini anche in diversi comuni del Lazio come Formia e Fondi, è stato rintracciato dalla polizia a Napoli zona Secondigliano . 

“La condotta criminale dell’Ascione – spiegano dalla Questura di Latina – era indirizzata prevalentemente allo sviluppo delle attività imprenditoriali necessarie  per investimenti,  in particolare nel settore immobiliare e del commercio di autovetture”.

Annuncio promozionale

L’arrestato, dopo le formalità di rito, è stato associato presso il carcere di Secondigliano ripristinando la misura cautelare già eseguita nel dicembre 2011 a Formia dove si trovava l’autosalone “Ascione” .

Potrebbe interessarti: http://www.latinatoday.it/cronaca/camorra-arresto-giuliano-ascione-polizia-formia.html
Seguici su Facebook: https://www.facebook.com/pages/LatinaToday/128888647217934

 

Archivi