Gennaro Ciliberto ricoverato in ospedale. Il dramma in Italia dei Testimoni di Giustizia, trattati come una specie da estinguere

GENNARO CILIBERTO E’ STATO RICOVERATO
Il dramma di Gennaro Ciliberto si aggrava sempre di più ed ieri sera personale della Polizia di Stato di guardia al Viminale si è visto costretto a richiedere l’intervento del 118.
Un’autombulanza del Servizio Sanitario, intervenuta sul posto, ha provveduto al suo ricovero in Ospedale.
Digiuno da 10 giorni a seguito dello sciopero della fame che sta facendo davanti al Ministero degli Interni, ulteriormente debilitato nelle sue condizioni psicofisiche per il freddo che sta soffrendo in una macchina vecchia e malandata nella quale, peraltro, piove, ieri sera, intorno alle 20, abbiamo ricevuto da lui l’ultima telefonata disperata:
“non ce la faccio più. Ho il tasso glicemico a 400 e mi hanno portato in ospedale. Trovami un
avvocato perché voglio ritrattare tutto. Questo stato non merita niente e abbandona chi è dalla parte della Giustizia”.
Il dramma dei Testimoni di Giustizia che vengono abbandonati da questo stato, quasi a scoraggiarli a collaborare con la Giustizia e con lo Stato-Stato.
Non abbiamo parole per condannare il comportamento di quanti – dopo anni che Gennaro ha denunciato alle Procure di mezza Italia cose molto gravi ed aver evitato, con le sue denunce, probabilmente la morte di molta gente- ancora non fanno quello che avrebbero dovuto subito fare ad evitare che egli si vedesse costretto, avendo perso il posto di lavoro, a scappare girando il Paese e nascondendosi, senza un euro in tasca e come un barbone per sottrarre sè e la sua famiglia, che non vede mai, alle possibili vendette di chi ha denunciato.
Lo Stato, se Stato di diritto è ancora, a queste poche persone oneste che hanno il coraggio di denunciare le violazioni delle leggi, dovrebbe riconoscere lo status non di… Testimoni di Giustizia ma addirittura, come avviene in Inghilterra, di TESTIMONI DI STATO.
In Italia, invece, non vogliono riconoscere ad esse nemmeno quello, come sta appunto avvenendo a Gennaro Ciliberto, di… Testimone di Giustizia.
Si sta aspettando forse che la camorra lo ammazzi???
E c’è ancora chi va in giro a prendere per il sedere la gente parlando di lotta alle mafie, di legalità e di giustizia!
Che vergogna in questo Paese.

Archivi