Gara per il recupero dei ragazzi contro l’abbandono scolastico ed il bullismo

Abbandono scolastico e bullismo: una gara per il recupero dei ragazzi

Il bando per poter presentare i progetti pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del 10 febbraio 2010
‘Abbandono scolastico e bullismo: quali rischi tra i giovani?’ è il tema di un progetto per la realizzazione di un intervento di prevenzione e di recupero dei ragazzi coinvolti nei fenomeni della dispersione scolastica e del bullismo che il Dipartimento per le liberà civili e l’immigrazione-Direzione centrale per i diritti civili, la cittadinanza e le minoranze- Area tutela delle fragilità sociali  ha predisposto sulla base di un protocolo d’intesa, firmato il 15 luglio 2009 tra i ministeri dell’Interno e dell’Istruzione.

Per la fornitura dei servizi di ricerca, prevenzione e presa in carico dei giovani a rischio devianza coinvolti in fenomeni di dispersione scolastica e bullismo nelle quattro regioni dell’obiettivo Convergenza, Calabria, Campania, Puglia e Sicilia, è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del 10 febbraio 2010, un bando di gara per un importo massimo contrattuale pari a Euro 2.390.000,00, IVA esclusa. La durata dell’appalto sarà di 24 mesi dall’approvazione del contratto.

Le offerte dovranno pervenire entro le ore 12,00 del 23 marzo 2010. Punti di contatto per ulteriori dettagli: ministero dell’Interno, Dipartimento per le liberà civili e l’immigrazione, Direzione centrale per i diritti civili, la cittadinanza e le minoranze, Area II ‘Tutela delle fragilità sociali’, Via Cesare Balbo n. 39, piano terra – stanza n. 21, 00184 Roma – Italia, Tel: +39 0646525914, Fax: 0646549720, oppure anche via e-mail: carlo.maldera@interno.it;   giovanni.giunta@interno.it.

(Tratto dal sito del Ministero dell’Interno)

Archivi