Gaeta, indagine sull’Urbanistica: la Finanza torna in Comune.

Gaeta, indagine sull’Urbanistica: la Finanza torna in Comune

Giovedì 28 luglio 2016

di Francesco Furlan

Nuova visita questa mattina dei militari della Guardia di Finanza al Comune di Gaeta. Dopo quella di lunedì che ha portato al sequestro di centinaia di documenti presso il settore urbanistica del Comune ma anche presso gli studi privati di due professionisti attualmente indagati, il funzionario pubblico Cristofaro Accetta e l’architetto Salvatorluca Tallaro, i militati sono dunque risaliti in Comune.

Ancora una volta in pochissimi giorni i finanzieri hanno fatto visita al quarto piano dove, per circa due ore, avrebbero acquisito altre pratiche presentate da altri tecnici che hanno avuto a che fare con il Comune. E che i militari riterrebbero possano rientrare nella delicata indagine che laProcura della Repubblica di Cassino, sostituto procuratore Caterina Siravo, sta conducendo sul settore edilizia del Comune.

Un’inchiesta che si ipotizza potrebbe presto coinvolgere altri professionisti ma su cui al momento vige cautela e il più stretto riserbo.

fonte:www.h24notizie.com

 

NOTA ASSOCIAZIONE CAPONNETTO

Bene così.Noi siamo contenti che ci sia  l’attenzione sulla regolarità  o meno  di atti che riguardino una sana amministrazione ed un corretto comportamento dei singoli ma saremmo ancora più contenti e felici se l’attenzione riguardasse anche  il versante degli investimenti di probabili  capitali di provenienza dubbia  in un territorio,qual’é quello del sud pontino e,quindi,Gaeta,che Carmine Schiavone definì  “provincia di Casale” intendendo per Casale Casal di Principe.E in provincia di Casale i Casalesi non vanno  di certo solo per  stendere le loro membra sulle dorate spiagge di Gaeta e del sud pontino!!!!!

Archivi