Fuochi d’artificio, baci e festeggiamenti: il boss accolto a Castellammare dopo la scarcerazione

Fuochi d’artificio, baci e festeggiamenti: il boss accolto a Castellammare dopo la scarcerazione

Di internapoli -3 Giugno 2021


Francesco Fontana
, ‘o chicc’, ras stabiese, è tornato a Castellammare dopo cinque anni di detenzione e nel rione si è scatenata la festa. Fuochi d’artificio e accoglienza calorosa per il pregiudicato arrivato a bordo di un suv, abbracciato e baciato da conoscenti e parenti che lo attendevano. Questo è quanto immortalato in un video pubblicato su TikTok che in pochi minuti ha fatto il giro del web.

Il video è stato postato da un parente con tanto di sottofondo musicale di Tommy Riccio e della sua “Libero”. I sottotitoli del video non lasciano spazio ad interpretazioni: ‘Auguri alla tua Libertà e una presta libertà a tutti i detenuti’. A completare il ‘quadro’ è l’hashtag #tuttopassa.

Una vicenda ricostruita dal giornalista Dario Sautto, sul Mattino di oggi, e le cui immagini ora saranno acquisite dagli inquirenti, al lavoro con particolare attenzione su Castellammare. Francesco Fontana è noto negli ambienti criminali con il nome «’o chicc», 53enne appartenente alla famiglia di camorra dei «Fasano», è stato scarcerato in questi giorni. Era stato condannato per avere partecipato ad una spedizione punitiva sul lungomare. Era la sera del 10 dicembre. I Fontana si presentarono in un bar per vendicare un affronto subito da un 17enne della famiglia, in un’altra lite tra bande di giovanissimi. Seminarono il panico e un ragazzino sparò ad un altro giovane bersaglio della spedizione. E ora dopo cinque anni scatta la festa per il ritorno del ras.

S.R.

fonte:https://internapoli.it/boss-castellammare-tiktok-scarcerazione/

 

Archivi