Frosinone: Denunciati per frode 13 dipendenti della Equitalia di Sonia Costa TgEU. Finalmente si comincia a far luce su una situazione delicatissima durante la quale venne fuori anche il nome di una nota società campana

SEQUESTRATE 49 CARTELLE ESATTORIALI

Frode informatica, abuso d’ufficio e frode fiscale.
Di questo dovranno rispondere tredici dipendenti della Equitalia Frosinone Spa denunciati dalla Guardia di Finanza del Comando provinciale di Frosinone. 49 le cartelle esattoriali sequestrate dalle Fiamme Gialle per una maxi evasione di 47 milioni di euro nell’ambito dell’operazione denominata “Tax Collector” intrapresa Nucleo di polizia tributaria e dalla Polizia postale di Frosinone unitamente alla Procura della Repubblica del capoluogo ciociaro.

Un’indagine partita dalla denuncia di un ex dirigente dell’ufficio tasse in merito ad un presunto comportamento illecito di alcuni suoi ex dipendenti. Le verifiche della Guardia di Finanza hanno accertato la scomparsa di numerosi fascicoli intestati ad alcuni contribuenti. A seguito di tutto ciò sono state eseguite tre verifiche fiscali nei confronti di altrettante imprese locali di grandi dimensioni e ciò ha consentito di scoprire un’evasione delle imposte dirette per circa 43 milioni di euro e dell’Iva per circa 4 milioni, occultati tra le pagine del bilancio delle società.

Denunciati i legali rappresentanti delle aziende ed i funzionari e impiegati della Equitalia i quali avevano altresì effettuato gli indebiti accessi al sistema informatico per agevolare conoscenti e parenti.
Sonia Costa

(Tratto da TgEU)

Archivi