Franca Decandia ANVU·  Solidarietà all’On.Trano 

L’ A.N.V’U esprime estrema e totale solidarietà all’on Raffaele Trano, per gli ignobili attacchi subiti da parte e di un consigliere Comunale prima, e di altri poi, pare Sindaco compreso, a causa interrogazione parlamentare, che l’on Trano ha fatto su infiltrazioni illegali città di Gaeta, Interrogazione parlamentare pensiamo noi più che giustificata, in una città ormai preda della Criminalità Organizzata, città dove uno del Clan Bardellino qualche giorno prima di essere arrestato, ha scelto di presentate film da lui prodotto, film di estremo insegnamento,, dal titolo la Casalese, nonostante la Prefettura grazie a interventi di Associazioni come la Caponnetto e la ns, dei stesso ‘On Trano, nonostante anche intervento Ministro Salvini, ne abbia vietato la proiezione. Era all’insaputa del Sindaco e di tutti i membri del consiglio Comunale?’Certo è che il Comune non si è dissociato. Come può un Sindaco e la sua giunta, accettare richiesta delirante di un consigliere, cioè denunciare un Parlamentare della Repubblica Italiana, che chiede soltanto sicurezza, legalità, pulizia di un territorio a favore dei cittadini onesti. Come può un Sindaco o un consiglio Comunale, negare la realtà dei fatti?’ Quando si tratta della sicurezza, della salute, del benessere dei cittadini non si devono certo distinguere colori politici. La bandiera della LEGALITÀ è neutra, non ha colori. Come si fa a preferire una città dove aziende, da negozi a grosse realtà economiche, immobili e altro, stanno finendo spesso in mani non cm proprio pure. La Camorra ormai è a Gaeta come l’avesse conquistata. Gli arresti e le indagini lo dicono, perché denunciare chi vorrebbe più pulizia, moralità e legalità e non guardarsi invece intorno per cercare di rendere vita impossibile ai criminali, visto che chi amministra una città, dovrebbe essere come un buon padre di famiglia e tutelare quindi i propri figli, ecco i cittadini sono i figli, non mi.pare che a Gaeta, come purtroppo in gran parte del Sud Pontino, questi vengano tutelati, se non in rarissimi casi. È brutto sentire che chi vuole onestà e correttezza dovrebbe essere denunciato e non il contrario. E ora Sindaco, Amministrazione tutta di Gaeta, denunciate anche noi, anche noi che siamo stati, siamo, saremo Sempre, a costo di tutto dalla parte della LEGALITÀ. In questo preciso caso con l”on Raffaele Trano fino alla fine.

Archivi