FORMIA: SPROPORZIONE NEI PIANI COMMERCIALI FRA DOMANDA ED OFFERTA. PREOCCUPAZIONI DELLA “CAPONNETTO”

COMUNICATO STAMPA

 

                             

 

 

 

 

    Al di là degli aspetti di natura urbanistica, ciò che maggiormente preoccupa questa Associazione, relativamente ai piani commerciali in fase di approvazione da parte dell’Amministrazione comunale di Formia, è l’enorme sproporzione fra  domanda ed offerta.

Non trova, infatti, ad avviso di  questa Associazione medesima, alcuna giustificazione il fatto che si intendano  realizzare altri megacentri quando questi non siano  assolutamente compatibili con le esigenze del mercato.

Ma, al di là di tali considerazioni, resta la preoccupazione, prioritaria per questa  Associazione, per quanto riguarda  l’identità degli autori e, soprattutto, l’”origine”  dei capitali che dovrebbero essere investiti per la  realizzazione e gestione dei nuovi  centri commerciali.

Nell’ultimo rapporto della Direzione Nazionale Antimafia, Formia è indicata, insieme a Gaeta, Fondi e Terracina, come la città più infiltrata dalle mafie in provincia di Latina.   Mafie che, come è ormai noto a tutti, privilegiano il settore commerciale , considerandolo  uno dei più proficui ai fini  del riciclaggio di denaro di origine sospetta.

    Avvertiamo il dovere di manifestare queste nostre preoccupazioni, con la speranza di una risposta che ci tranquillizzi al riguardo.

 

 

                                                                          LA SEGRETERIA

 

Archivi