FONDI. RODANO, DA GOVERNO ATTEGGIAMENTO AMBIGUO. RIESUMATE IL FASCICOLO DI GIUSEPPE SAVANI E VI ARRCORGERETE CHE A FONDI LA STORIA DEL FUOCO E’ ANTICA

“Nell’apprendere dell’attentato incendiario sventato stamane a Fondi, e’ difficile non ricordare che si tratti dello stesso Comune che da mesi e’ oggetto di indagini per infiltrazioni mafiose, e che il Governo nazionale, decidendo di non sciogliere il Comune stesso, abbia di fatto consentito alla Giunta uscente di ripresentarsi agli elettori nonostante le gravi accuse di collusione con la criminalita’ organizzata”. Lo dichiara in una nota l’assessore alla Cultura, spettacolo e sport della Regione Lazio, Giulia Rodano.

“In passato il nostro Paese ha gia’ pagato a caro prezzo ogni possibile ambiguita’ nella lotta alla mafia – prosegue l’assessore – ma anche in queste settimane, con la vicenda di Fondi, riscontriamo che non tutte le parti politiche hanno imparato la lezione”.

(Tratto da Libero News)

Archivi