Fondi: eternit sotto la sabbia a Tumolito? Sì, lo sapevamo già. Indaghino NIPAF e Procura. Ma guardino anche le compravendite dei terreni intorno al MOF e sulla Marina

LAVORI DI RINATURAZIONE DELLA DUNA A TUMOLITO A FONDI. STRANE COMPRAVENDITE DI TERRENI SULLA MARINA?

Scalpore a Fondi dopo i lavori di rinaturazione della duna a Tumolito?

Quando spuntano le corna del diavolo!

Il maltempo dei giorni scorsi ha scoperchiato le pentole e messo a nudo quanto è stato fatto con un dispendio di soldi non risibile.

Eternit ed altro materiale nocivo sono – interrati con approssimazione – comparsi improvvisamente.

Ma non è stata anche abbassata la duna di 2-3 metri e non è anche sparita la macchia mediterranea?

Già che ci troviamo, però, vogliamo aggiungere qualche altro spunto per investigatori e magistrati per consentire ad essi come stia andando avanti un disegno di occupazione complessiva di tutta l’area della Marina di Fondi.

Ci è stato segnalato che ad un chilometro, un chilometro e mezzo –direzione Sperlonga-dalla marina di Tumolito c’è uno strano passaggio di proprietà di terreni, sulla costa e al di là della Flacca.

Che c’è dietro?

La stessa cosa si starebbe verificando nella zona artigianale, nei pressi del MOF.

Ne sanno qualcosa DDA, Carabinieri, DIA e Polizia di Stato?

Archivi