Fondi: ed ora avanti con il ricorso al TAR contro la vergognosa decisione del Governo. La mafia non deve passare

Ed ora avanti con il ricorso al TAR  contro la decisione del Governo Berlusconi di non sciogliere per mafia l’amministrazione comunale di Fondi !

Ci sono stati due casi analoghi a quello di Fondi e che hanno riguardato i Comuni di Niscemi in provincia di Caltanisetta e di Volla in provincia di Napoli e che hanno visto il Consiglio di Stato sentenziare che le dimissioni dei consiglieri e del Sindaco non debbono rappresentare un espediente per evitare lo scioglimento per condizionamenti mafiosi (v.sentenza n.1222/2007 ).

Il Comitato interpartitico ed interassociativo antimafia di Fondi chieda subito agli organismi nazionali di tutti i soggetti componenti di mettere a disposizione per la stesura unitaria del ricorso i relativi Uffici Legali.

Quello della nostra Associazione è a disposizione

Archivi