FONDI. Camorra, Laurelli: “E ancora qualcuno nega presenza mafie nel Lazio”. Brava Luisa, stiamo gioiendo tutti. Ma ora bisogna guardare lo sguardo verso i politici collusi

“Ancora uno straordinario risultato ottenuto dalla Forze dell’ordine nel contrasto alla criminalità organizzata. E’ a loro che va il mio ringraziamento e i miei complimenti”. Così Luisa Laurelli, presidente della commissione Lotta alle mafie della Regione Lazio commenta l’operazione che ha portato all’arresto di undici persone e al sequestro di beni per oltre 500 milioni.

“Purtroppo – nota Laurelli – anche stavolta si conferma una presenza forte della criminalità organizzata nella nostra regione con beni e attività direttamente riconducibili alle organizzazioni camorristiche. Spiace constatare che qualcuno ancora si ostini a negare la presenza delle mafie nel Lazio. Qualcuno che continua a proporsi come buon amministratore della cosa pubblica senza neanche un accenno di vergogna”.

(Tratto da GolfoNews)

Archivi