Fiumi di denaro durante questa campagna elettorale a Terracina. La Guardia di Finanza vigili per verificarne le fonti

FIUMI DI DENARO NELLA CAMPAGNA ELETTORALE A TERRACINA

Lo spettacolo è inquietante. Stiamo assistendo allo svolgimento di una campagna elettorale a Terracina veramente costosa da parte di qualche candidato.

Una condotta incompatibile con le possibilità economiche di un cittadino comune.

Terracina è città degna di essere particolarmente attenzionata per la presenza massiccia di gente sospettata di far parte della criminalità organizzata.

La DNA la indica fra le città pontine più infiltrate dalle mafie.

E’ pertanto necessario che le forze dell’ordine –e, in particolare, la Guardia di Finanza-vigilino con rigore per individuare le eventuali “fonti” dei fiumi di denaro che stanno scorrendo.

Abbiamo ascoltato su un marciapiede alcune persone che parlavano di… soldi che starebbero “scorrendo” per i voti.

Voci incontrollate, provenienti da persone che nemmeno conosciamo, raccolte per caso, ma potenzialmente credibili. Almeno per noi che abbiamo naso ed occhi per certi fatti.

Voci che la Guardia di Finanza è opportuno che controlli, aprendo gli occhi e osservando e verificando bene i patrimoni degli eventuali spendaccioni.

Archivi