Finita l’ennesima sagra delle chiacchiere e dell’ipocrisia si ritorna alla realtà

E  FINALMENTE CHIUDIAMO QUESTA ENNESIMA SAGRA DELLA RETORICA E DELL’IPOCRISIA RITORNANDO AD UN VISSUTO DI TUTT’ ‘ALTRO ASPETTO E DI TUTTE ALTRE CONNOTAZIONI.
C’E’ UN VECCHIO DETTO CHE CI RICORDA IL COMPORTAMENTO DEL MANDANTE IL QUALE E’ SEMPRE IL PRIMO A PARTECIPARE AI FUNERALI DELLA PERSONA CHE HA ORDINATO DI UCCIDERE.
NON DIMENTICHIAMO MAI QUEL DETTO!
DA OGGI,FINITE LE PARATE,TUTTO RIPIOMBA NELLE ACQUE TORBIDE DEGLI AMMICCAMENTI AI SOGGETTI CRIMINALI,NELLE CONTIGUITA’ E NELLE COLLUSIONI CON ESSI,NELLE OMISSIONI,NEI SILENZI,NEL NEGAZIONISMO,LASCIANDO ALLE MAFIE CAMPO LIBERO DI FARE E DISFARE QUELLO CHE VOGLIONO FINENDO DI SACCHEGGIARE UN PAESE ORMAI ALLO STREMO.
RICOMINCIAMO A SENTIRE E VEDERE GLI OPERATORI DELLA DIA INCHIODATI NEI LORO CENTRI E CHE NON POSSONO MUOVERSI DA LI’ PERCHE’ MANCANO I FONDI PER LA BENZINA E PER LE MISSIONI;
PROCURATORI DELLA REPUBBLICA EMARGINATI E CONTRASTATI IN TUTTI I MODI,COME LO FURONO FALCONE E BORSELLINO ,APPENA OSANO METTERE LE MANI DOVE E’ VIETATO METTERLE;AMMINISTRATORI PUBBLICI,SINDACI,ASSESSORI,CONSIGLIERI,ESPONENTI POLITICI,MANAGER,FUNZIONARI E DIRIGENTI CHE CONTINUANO A RUBARE,IMPUNITI,COLLUDENDO CON I MAFIOSI.
ARMATE DI CORROTTI E DI MAFIOSI CHE CONTINUANO,COME E PIU’ DI PRIMA,A FARE I LORO SPORCHI AFFARI SULLA PELLE DI UN POPOLO SEMPRE PIU’ SFIDUCIATO ED AFFAMATO,CON MILIONI DI GIOVANI SENZA ORMAI ALCUNA SPERANZA DI UN FUTURO DIGNITOSO E SICURO.
FINITA L’ORGIA DEI COLLEGAMENTI IN VIDEO,DEI DISCORSI,DEGLI APPELLI,DELLE ADUNATE E DELLE SFILATE,C’E’ DA OGGI IL TRISTE RITORNO ALLA REALTA’ DOPO LA GRANDE UBRIACATURA DELLE CHIACCHIERE.

ASS.A.CAPONNETTO

Archivi