Etica e legalità, la battaglia di Cantone. Appello: «Questione prioritaria per il Paese»

ARTICOLI.Etica e legalità, la battaglia di Cantone. Appello: «Questione prioritaria per il Paese» – Cronaca – MetropolisWeb.Dovrebbe essere il primo problema per qualsiasi governo veramente democratico

Etica e legalità, la battaglia di Cantone. Appello: «Questione prioritaria per il Paese»

“La battaglia per la legalità è prioritaria per il Paese e non va fatta solo attraverso le istituzioni tradizionali, ma dando un ruolo fondamentale ai corpi intermedi”, i quali devono evitare di chiudersi in “logiche corporative”. Lo ha detto il commissario dell’Anticorruzione Raffaele Cantone intervenuto, con un collegamento telefonico, a un convegno promosso dall’Associazione dei commercialisti su ‘Etica e legalità’. Secondo il magistrato, i corpi intermedi, tra cui gli Ordini professionali, “possono svolgere un ruolo determinante per mutare la mentalità, ma – ha aggiunto – purtroppo in questi anni non hanno dimostrato un impegno particolare, non si sono dati regole deontologiche molto significative”.

(Il testo continua dopo l’immagine.)

Riferendosi in particolare al ruolo dei commercialisti, Cantone ha affermato che potrebbero svolgere un compito importante per quanto riguarda “l’educazione al pagamento delle tasse contribuendo così al contrasto all’evasione fiscale e al rispetto delle regole”. Dal magistrato l’invito ai ‘corpi intermedi’ a non chiudersi in “logiche corporative”. “Lo sforzo alla trasparenza – ha evidenziato Cantone – deve essere accolto. Dalla collaborazione deve nascere un contributo senza il quale la lotta alla corruzione diventa più difficile”. 

Archivi