Esigiamo chiarimenti  esaustivi e definitivi

FINO A QUANDO NON AVREMO CHIARIMENTI ESAUSTIVI E DEFINITIVI SU QUANTO DENUNCIATO DALL’ISPETTORE DELLA MOBILE DI LATINA IN QUESTO VIDEO LO PUBBLICHEREMO UN MILIONE DI VOLTE .
NOI VOGLIAMO L’ASSOLUTA CERTEZZA DI UNA CORRETTA ,CIVILE E DEMOCRATICA AGIBILITA’ DELLE ISTITUZIONI PONTINE,DEL LAZIO ED ITALIANE IN QUANTO SE MANCA TALE CERTEZZA TUTTO DIVENTA VAGO,FUMOSO,MISTERIOSO ED E’ INUTILE PARLARE PIU’ DI LEGALITA’ E DI STATO DI DIRITTO.
IN TAL CASO SAREBBE PALESEMENTE ED UFFICIALMENTE STATO -MAFIA,STATO CRIMINALE.
VOGLIAMO SAPERE CHI AVREBBE BLOCCATO LE INDAGINI,IL NOME O I NOMI DEGLI AUTORI E QUALI PROVVEDIMENTI SAREBBERO STATI ADOTTATI A LORO CARICO.
UNA VICENDA COSI’ GRAVE CHE MINA LA CREDIBILITA’,L’IMMAGINE,LA FUNZIONE DELLE ISTITUZIONI NON PUO’ ESSERE CHIUSA A TARALLUCCI E VINO..
DELLE DUE UNA : O L’ISPETTORE HA DICHIARATO IL FALSO ED ANDREBBE IN TAL CASO PERSEGUITO PER CALUNNIA O ,AL CONTRARIO,HA DETTO LA VERITA’ ED ESIGIAMO LA PUNIZIONE SEVERA CON ANCHE IL LICENZIAMENTO DALL’AMMINISTRAZIONE DI CHI LO AVREBBE BLOCCATO.
MINISTRO MINNITI E PREFETTO DI LATINA VI TORMENTEREMO FINO A QUANDO NON CI FORNIRETE I CHIARIMENTI CHE NOI ESIGIAMO.

Latina, l’ex super-poliziotto: “Bloccato quando ho toccato livelli politico-istituzionali”



Archivi