ESCLUSIVA CAMORRA E TRASPORTI PER L’ORTOFRUTTA. Dissequestrati gli autocarri alla Trans Drago e l’auto della moglie di Giacomo Fragnoli

ESCLUSIVA CAMORRA E TRASPORTI PER L’ORTOFRUTTA. Dissequestrati gli autocarri alla Trans Drago e l’auto della moglie di Giacomo Fragnoli

MONDRAGONE –  Lo scorso 3 dicembre 2015 venne emessa una sentenza di condanna a carico di Pasquale D’Angelo, di Giacomo Fragnoli e di Antonio Picone. Rispettivamente furono comminati dai giudici 8 anni di reclusione al primo, 4 anni e 6 mesi al secondo e 3 anni e sei mesi al terzo. Nell’ambito dello stesso procedimento giudiziario venne stabilito anche il sequestro di una serie di beni, precisamente 2 autocarri, un semirimorchio e un’autovettura modello Jaguar. Il tutto scaturiva da un’inchiesta che ha coinvolto anche la ditta Trans Drago, la cui titolare era Giovannina Franciosa  moglie di Pasquale D’Angelo.

Ai suddetti imputati veniva tra le altre cose contestato anche il reato di associazione a delinque di stampo camorristico. Sia D’Angelo, che Picone e Fragnoli, ricordiamo finirono nel mirino della Dda per la gestione monopolistica del trasporto su ruota gommata dei prodotti ortofrutticoli.

Ebbene, oggi, la prima sezione penale, collegio C, del tribunale di Santa Maria Capua Vetere ha accolto l’istanza di dissequestro presentata dagli avvocati Luigi Mordacchini e Ciro Zarrillo nell’interesse di Pasquale D’Angelo e Giacomo Fragnoli.

Nello specifico, ai predetti sono stati dissequestrati i seguenti beni riconducibile alla Ditta Trans Drago:

1 Autocarro Scania

1 Autocarro Iveco Magirus

1 Autovettura modello Jaguar S Type

1 Semirimorchio Rolfo

A Maria Sorrentino moglie di Giacomo Fragnoli,  invece,  è stata dissequestrata un’autovettura modello Volkswagen Polo.

M.I.

PUBBLICATO IL: 19 maggio 2016 ALLE ORE 19:26

fonte:www.casertace.net


Archivi