Ennesima operazione di polizia in corso a Fondi, ad opera, ora, del GICO di Napoli.

Un’importante operazione da parte del GICO di Napoli è in corso a Fondi.

L’ennesima e non sarà sicuramente l’ultima.

Un’ulteriore prova di quanto sia alto il livello di penetrazione nel tessuto economico del territorio che si estende dal Garigliano fino a Terracina ed in su’ di capitali di origine sospetta e di origine quasi sempre campana.

Per ovvie ragioni non possiamo rivelare, al momento, dei dettagli, sui quali ritorneremo al momento opportuno, ma, al di là del fatto di cronaca, quello che ci interessa ora è soffermarci sulla gravità del fenomeno.

Quello di Fondi e dell’intero sud pontino- Minturno, Formia, Gaeta, Itri, Sperlonga, Fondi, Terrracina ecc. – è un territorio ormai invaso da capitali sospetti.

Non sottovalutiamo l’importanza delle operazioni continue fatte dalle forze dell’ordine e della magistratura di Napoli, di Roma, di Reggio Calabria e di altri distretti italiani e non finiremo mai di esaltare quanto esse stanno facendo, ma se non si sale al livello politico, quello che aiuta e favorisce in ogni modo tutte queste persone… ” perbene” (! ), rischiamo sempre di fare il classico buco nell’acqua.

Bisogna prendere le menti politiche ed istituzionali, metterle dentro e buttare le chiavi delle celle delle patrie galere.

I nomi si sanno tutti o quasi.

Archivi