Ecxusatio non petita accusatio manifesta? Bisogna ricorrere a questa antica locuzione per tentare di capire il fine delle dichiarazioni del Sen.Moscardelli sulle attività criminali e sul radicamento mafioso in provincia di Latina

Nessuno glielo aveva chiesto e nessuno se le aspettava..Tanto perché,soprattutto,egli é uno dei responsabili morali e politici,insieme alla sua parte politica, di quanto é avvenuto e sta avvenendo in provincia di Latina.
Egli é uno di quelli che hanno contato e contano nella gerarchia politica pontina da 20 anni in qua,il  periodo in cui le mafie hanno spadroneggiato in quel territorio alle porte della Capitale.
Consigliere comunale di Latina,consigliere regionale del Lazio,ora senatore della Repubblica e membro della Commissione Parlamentare antimafia,oltre che da sempre uno dei dirigenti principali del PD pontino e laziale.
Il Senatore Moscardelli é uno dei pezzi da novanta nella gerarchia politica  politica ed istituzionale pontina.
Tentare di capire il fine che egli si é proposto nel  fare quelle dichiarazioni pesanti di cui stanno parlando i giornali é come sudare le classiche sette camicie.
Si é buttato avanti per non cadere indietro,tanto per usare un vecchio detto? Excutatio non petita accusatio manifesta,per tentare di scansarsi  dalle  accuse che piovono sul suo partito per gli incredibili silenzi e per l’inerzia di fronte all’invasione mafiosa della provincia di Latina,soprattutto  in previsione di sempre possibili elezioni sia amministrative che politiche? O per qualche motivo che non riusciamo ad immaginare ?
La magistratura,sia quella pontina che quella cassinate,per non parlare delle DDA di Roma e di Napoli,sta operando bene ,dopo la lunga inerzia della prima nella vecchia gestione, e sono imminenti le conclusioni di inchieste importanti.Non vorremmo che in previsione di queste il senatore dem abbia voluto far sentire la sua voce.
Cero é che ,proprio perché  si corre sempre il rischio di intralciare il lavoro dei magistrati e degli inquirenti  nel momento  della conclusione delle indagini,quelle dichiarazioni ci sono sembrate quanto meno inopportune.
Sotto ogni punto di vista!
Archivi