E’ successo a Minturno!

“IL LATITANTE DI TRAETTO” HA TITOLATO FREE VILLAGE A COMMENTO DEL CONVEGNO DELL’AZIONE CATTOLICA DI MINTURNO CHE HA VISTO LA PARTECIPAZIONE DELLE ASSOCIAZIONI “LIBERA” E “CAPONNETTO. ”

Un titolo significativo, un pugno nello stomaco, quello dato da www.freevillage.it a commento del convegno promosso dall’Azione Cattolica di Minturno sui temi della legalità.

Guardate il portale.

Il convegno è riuscito e la partecipazione è stata massiccia. Lo provano le foto che troverete su free village.

La domanda sulla quale si è sviluppata l’intervista era provocatoria: questo territorio è un giardino o un deserto? Più o meno, questo è stato il tema.

Riteniamo di essere stati estremamente rispettosi dell’ambiente e dell’identità degli organizzatori e di aver usato toni confacenti agli stessi.

Non abbiamo voluto… traumatizzare le oltre 200 persone che hanno partecipato all’incontro proprio perché eravamo consapevoli della tipicità di un ambiente ecclesiale.

Ma certe cose abbiamo ritenuto di dirle. Non usando toni ed argomenti… sopra le righe.

E’ bene che i commenti li facciano altri e non noi. Ecco perché rimandiamo a quanto ha scritto al riguardo free village.

Non ci ha stupito più di tanto la latitanza-questo vogliamo dirlo-assoluta dei rappresentanti locali delle istituzioni, del Comune di Minturno, della stampa ed anche delle forze dell’ordine.

Nel nostro pellegrinaggio per il Lazio, solo a Minturno ci è capitato ciò.

Va detto. Eppure la nostra partecipazione avrebbe dovuto far prevedere agli assenti che si sarebbe trattato il tema delle illegalità e della presenza mafiosa sul territorio… E, quindi, avrebbe dovuto suscitare interesse se non altro nelle forze dell’ordine locali che non sappiamo quale informativa abbiano potuto fare, così, al loro comando provinciale…

Non si voleva questo? Abbiamo dato fastidio a qualcuno?

E perché?

A futura memoria…

Archivi