Due “casi” – quelli che riguardano i territori di Aprilia e Sperlonga in provincia di Latina – che stiamo esaminando con attenzione.

I ” CASI”    DI APRILIA E DI SPERLONGA IN PROVINCIA DI LATINA

Nell’ultimo scorcio del 2015  e in questo inizio del 2016  abbiamo lavorato e stiamo lavorando alacremente  per mettere a fuoco  due “casi” particolari  che potrebbero mettere in luce  un pesante  fenomeno di infiltrazioni mafiose  in due realtà  geografiche  della provincia di Latina:

la prima ad Aprilia,al nord ,al confine con la provincia di Roma;

la seconda  a Sperlonga,al sud ,al confine con la Campania ,in quel quadrilatero di fuoco delle infiltrazioni  camorristiche e mafiose rappresentato dai territori di  Fondi,Sperlonga ,Formia e Gaeta ,non dimenticando Itri .

Lo sforzo maggiore  che stiamo compiendo é quello che tende ad una ricucitura di fatti e circostanze che  potrebbero  far emergere quel “quadro d’insieme” che ,pur evidenziato in parte,in passato ed anche di recente , da taluni giornali  come “La Voce delle Voci”,”Latina Editoriale Oggi” ed altri,sembra che  non sia   emerso  ,a causa della frammentazione delle analisi , a sufficienza e,comunque,al punto da  attrarre l’attenzione della Direzione Distrettuale Antimafia .

Uno sforzo,credeteci,davvero immane  che ,comunque,stiamo portando a termine grazie anche al supporto prezioso  di  volenterosi che ci stanno  aiutando  generosamente e che ringraziamo di cuore.

Archivi