Droga e riciclaggio delle mafie a Roma e nel Lazio

Lazio/ Riciclaggio delle mafie a Roma, sequestrati beni per 30 mln tra ville, cliniche ed auto di lusso

Ville, cliniche ed auto di lusso: ammontano a circa 30 milioni di euro i sequestri effettuati dalla Divisione anticrimine della Polizia di Roma, nell’ambito di un’operazione sul riciclo nella capitale, da parte di mafia, camorra e ‘ndrangheta, dei soldi ricavati con lo spaccio internazionale degli stupefacenti.

Si tratta del terzo sequestro del genere in poco più due mesi. I primi due avevano portato sotto il controllo dello Stato beni e società per 100 milioni di euro.

Al centro di questa terza tranche, proprietà che fanno capo a Renato Cervo, uno dei prestanome, secondo gli inquirenti, attraverso il quale le mafie riciclavano nella capitale i loro proventi di illeciti.

Archivi